Zucchero limitato per i bambini


Un gruppo di ricercatori dell’American Heart Association ha individuato la quantità ottimale di zucchero da assumere durante l’infanzia e l’adolescenza: 25 grammi al giorno, una quantità pari a sei cucchiaini.

Miriam B. Vos, docente di pediatria presso la Emory University School of Medicine di Atlanta (USA) e direttrice del gruppo di ricerca, spiega: “C’è stata una mancanza di chiarezza e di consenso sulla quantità di zuccheri aggiunti considerata sicura per i bambini, così lo zucchero continua a essere un ingrediente comunemente aggiunto negli alimenti e nelle bevande,  e il consumo complessivo da parte dei bambini resta alto: il tipico bambino americano consuma circa il triplo della quantità raccomandata di zuccheri aggiunti”.

Il consumo eccessivo di zuccheri è considerato dai ricercatori una delle principali cause dell’insorgenza di obesità, disturbi cardiovascolari, ipertensione, ipercolesterolemia, tumori legati all’obesità e carie dentale. Perciò l’invito rivolto ai genitori è di limitare l’assunzione di zuccheri aggiunti da parte dei figli sin dai primi mesi di vita. Infatti le abitudini e le preferenze alimentari che si creano durante l’infanzia rimangono per tutto il resto della vita. I bambini, che assumono quotidianamente quantità eccessive di zuccheri aggiunti, avranno la tendenza a trascurare alimenti più salutari come frutta, verdura, cereali integrali e derivati del latte, anche in età adulta.

Bevande zuccherate, come bibite, succhi di frutta, tè, dolci e bevande energetiche sono una delle fonti più comuni di zuccheri aggiunti. Attenzione anche a barrette di cereali, biscotti, torte e molti altri cibi industriali destinati ai bambini.

“Il modo migliore per evitare che nella dieta del bambino rientrino troppi zuccheri aggiunti è quello di nutrirli per lo più con alimenti ad alto contenuto nutrizionale – osserva la dottoressa Vos, come frutta, verdura, cereali integrali, latticini a basso contenuto di grassi, carne magra, pollame e pesce, e di limitare il consumo di cibi caratterizzati da un basso valore nutritivo”.

 

 

zucchero centro medico effe


Informazioni su Centro Medico Effe

Il poliambulatorio CENTRO MEDICO EFFE di Campodarsego (PADOVA), pone al centro della propria attività l’esigenza del paziente e il suo stato di salute, con l’attenzione e la competenza professionale necessarie a soddisfare ogni bisogno di diagnosi e cura. Il poliambulatorio raggiunge tale obiettivo avvalendosi di un’equipe di professionisti altamente specializzati e di strumentazione sia diagnostica che riabilitativa all’avanguardia. Il trattamento dati del paziente è completamente informatizzato, nel pieno rispetto della privacy, pilastro fondamentale in ambiente sanitario. L’ambito riabilitativo è seguito con estrema professionalità dal Dott. Favero Riccardo, Fisioterapista e D.O Osteopata di scuola Francese, con pluriennale esperienza in ambito sportivo di primo livello sia nazionale che internazionale.