La Società Europea di Endocrinologia del CUEM ha riferito che i casi tumore alla tiroide sono raddoppiati negli ultimi 20 anni. In Italia il tumore alla tiroide è diventato la sesta patologia tumorale.

Quali sono le cause di questo aumento?

Gli esperti spiegano che la prima causa è la maggior esposizione agli agenti causanti della patologia, cioè smog, radiazioni, agenti inquinanti o tossici presenti nei cibi.

Dall’altro lato però anche le nuove tecnologie e il progresso delle tecniche diagnostiche ha permesso di scoprire mutazioni tumorali anche quando sono di dimensioni minime.

Come viene diagnosticato il cancro alla tiroide?

Per la maggior parte i casi di cancro alla tiroide vengono diagnosticati attraverso test effettuati per motivi medici non legati alla diagnosi tumorale.

A volte vengono riscontrati anche attraverso test di eco color doppler o in maniera incidentale tramite esami non correlati. In questi casi si procede poi con un esame citologico specifico.

Qual è l’incidenza in Italia di questo tipo di tumore?

In Italia il cancro alla tiroide colpisce soprattutto la popolazione femminile, con un rapporto di 3 a 1 rispetto agli uomini.

L’origine di questo tumore è nelle ghiandole tiroidee responsabili della produzione degli ormoni T3 e T4.

E’ fondamentale la prevenzione e un controllo regolare.

 

Write a comment:

You must be logged in to post a comment.

© 2013 - 2018 Centro Medico Effe - Poliambulatorio Fisioterapia e Osteopatia - Powered by Riccardo Favero - Informativa Privacy - Cookie - Credits

Telefono        049 55 66 432