Lo stress non aiuta le donne a rimanere incinte. Il disagio psicologico quotidiano impedisce la fertilità.

Il team della Boston University School of Public Health ha effettuato uno studio in cui sono state selezionate delle coppie tra la popolazione generale.

Gli studiosi hanno preso in considerazione i dati del Pregnancy Study Online (Presto), una serie di coppie con il desiderio di fare figli e che hanno tentato da almeno 12 mesi di ottenere una gravidanza senza riuscirci. In totale sono state sottoposte a questa ricerca 4.769 donne e 1.272 uomini.

Lo stress psicologico colpisce il 20-25% delle donne e il 18-21% degli uomini in età riproduttiva in Nord America. Finora erano stati pochi gli studi che avevano esaminato l’associazione tra lo stress e la riduzione delle probabilità di concepimento.

I ricercatori hanno scoperto che esiste una forte associazione tra le probabilità di concepimento e lo stress psicologico. Amelia Wesselink, autrice principale dello studio afferma:

Sebbene questo studio non provi definitivamente che lo stress provoca l’infertilità, fornisce prove a sostegno della necessità di integrazione dell’assistenza sanitaria mentale nell’orientamento e nella cura delle coppie con problemi di infertilità“.

 

© 2013 - 2018 Centro Medico Effe - Poliambulatorio Fisioterapia e Osteopatia - Powered by Riccardo Favero - Informativa Privacy - Cookie - Credits

Telefono        049 55 66 432