La pubertà precoce potrebbe essere evidente nelle ragazze che sono state esposte prima della nascita ad alcune sostanze chimiche che sono comunemente presenti nei dentifrici, nei saponi e in altri prodotti per la cura personale.

E’ stato effettuato uno studio dai ricercatori dell’Università della California a Berkeley e il risultato è stato pubblicato sulla rivista Human Reproduction.

Gli studiosi hanno raccolto i dati di 338 bambini, seguiti e monitorati da prima della nascita fino all’adolescenza. Le figlie delle mamme che avevano maggiori livelli di dietilftato e triclosan durante la gravidanza, sono arrivate prima alla pubertà. Nei ragazzi però non è stata evidenziata la stessa tendenza. Secondo i ricercatori è probabile che molti prodotti utilizzati per la cura personale abbiano delle sostanze chimiche che possono interferire con gli ormoni naturali del corpo.

Quali sono alcuni di questi prodotti chimici?

  • Ftalati: presenti in prodotti come profumi, saponi e shampoo
  • Parabeni: utilizzati come conservanti nei cosmetici
  • Fenoli: come il triclosan

Gli studi svolti negli ultimi 20 anni hanno dimostrato che le ragazze hanno una pubertà sempre più precoce. Questo dato è preoccupante perché è collegato all’aumento di malattie mentali, cancro al seno e alle ovaie.

 

© 2013 - 2018 Centro Medico Effe - Poliambulatorio Fisioterapia e Osteopatia - Powered by Riccardo Favero - Informativa Privacy - Cookie - Credits

Telefono        049 55 66 432