La mentuccia è un’erba aromatica che viene spesso utilizzata in cucina per dare sapore a tantissimi piatti. L’aroma è molto simile alla menta. Questa erba viene chiamata anche nepetella perché nell’antichità si pensava che avesse proprietà curative contro il morso dei serpenti (dal latino nepa=serpente).

Ecco di seguito alcune delle proprietà benefiche della mentuccia:

  • digestive: ricca di fibre, viene utilizzata per regolarizzare l’intestino
  • carminative: contrasta l’aerofagia, eliminando l’aria accumulata nello stomaco e nell’intestino
  • espettoranti: alleato contro il raffreddore, congestione toracica, febbre e malattie dell’apparato respiratorio.

Si può assumere la mentuccia tramite l’infusione delle foglie. Se si utilizza invece l’olio essenziale, esso conferisce a questa erba proprietà antibiotiche.

Inoltre si può utilizzare essiccata come essenza per tisane riposanti e nutrienti, ma anche frullata per drink dissetanti e disintossicanti.

La mentuccia può essere coltivata sul balcone di casa in un vaso. Il periodo di semina ideale è la primavera, questa pianta ha bisogno di una posizione soleggiata o a mezz’ombra. Le foglie e i fiori vanno raccolti durante il periodo della fioritura e possono essere lasciati essiccare.

Questo aroma può essere poi utilizzato in cucina per i primi piatti, carne, pesce, funghi e verdure. La si può utilizzare anche cruda su cocktail e insalate.

 

Write a comment:

You must be logged in to post a comment.

© 2013 - 2018 Centro Medico Effe - Poliambulatorio Fisioterapia e Osteopatia - Powered by Riccardo Favero - Informativa Privacy - Cookie - Credits

Telefono        049 55 66 432