La maculopatia è una grave malattia, diffusa in età anziana, che riguarda l’apparato visivo. Mangiare dalle 2 alle 4 uova a settimana potrebbe aiutare a proteggere la vista da questa malattia.

Uno studio pubblicato sulla rivista Clinical Nutrition ha dimostrato come mangiare regolarmente uova riduce il rischio di contrarre la maculopatia, che colpisce il centro della retina (macula) e può portare a ipovisione e cecità. Chi consuma meno di un uovo a settimana il rischio aumenta quasi il doppio.

L’autore di questa ricerca, Bamini Gopinath, docente di epidemiologia presso il Westmead Institute for Medical Research in Australia afferma: “Un altro importante messaggio che deriva da questo studio è che per chi mangia 2-4 uova a settimana il rischio di sviluppare la forma cosiddetta umida di maculopatia è ridotto del 62% rispetto a chi consuma meno di un uovo a settimana”.

Sono stati monitorati 3654 individui over 49 anni per un periodo di 15 anni. Nel corso di questi anni oltre 2000 partecipanti hanno ricevuto la diagnosi di degenerazione maculare maschile. Tutti i partecipanti hanno compilato dei questionari alimentari per stabilire la frequenza e la quantità di consumo delle uova.

I ricercatori hanno rilevato che mangiare 2-4 o 5-6 uova a settimana, per chi soffre già di maculopatia, aiuta a ridurre rispettivamente del 54% e del 65% la progressione della malattia in fase avanzata. Il motivo è che le uova contengono due antiossidanti: la luteina e la zeaxantina.

 

Write a comment:

You must be logged in to post a comment.

© 2013 - 2018 Centro Medico Effe - Poliambulatorio Fisioterapia e Osteopatia - Powered by Riccardo Favero - Informativa Privacy - Cookie - Credits

Telefono        049 55 66 432