L’asma è una malattia infiammatoria, una delle più diffuse patologie delle vie respiratorie. I sintomi più conosciuti sono la tosse, difficoltà di respirazione e un senso di pesantezza che sembra schiacciare il torace.

Per poter effettuare una corretta prevenzione è opportuno che il paziente stia molto attento a diversi fattori.
In primo luogo può creare problemi il mancato cambio d’ aria e quindi restando sempre in luoghi chiusi.
In secondo luogo bisogna porre molta attenzione agli animali domestici. Il paziente dovrebbe proprio evitare di tenerli nella propria abitazione anche perché una buona percentuale di asma è legata soprattutto alla predisposizione allergica quindi se si è allergici al pelo è opportuno proprio evitare.
In terzo luogo è opportuno evitare l’esposizione agli allergeni sia respiratori quindi acari, pollini sia alimentari.
Attenzione anche al piombo, vernici, solventi. Anch’essi possono causare attacchi d’asma.
Anche l’eccesso di umidità ambientale potrebbe causare attacchi d’asma.
Un altro fattore da non sottovalutare è il fumo di sigaretta, anche passivo. Aumenta la sensibilità bronchiale e favorisce l’insorgenza ed il mantenimento della reattività bronchiale.
Potrebbe influire anche la troppa attività fisica.

E’ opportuno quindi seguire ciò che uno specialista consiglia. Come dicono alcuni esperti solo un paziente su tre ascolta bene i consigli e le terapie da seguire.
Occorre anche non sottovalutare gli attacchi, anche se lievi.

E’ fondamentale che il paziente si sottoponga a controlli periodici, che comprendono anche la spirometria, esame indispensabile per la valutazione dell’asma.

Write a comment:

You must be logged in to post a comment.

© 2013 - 2018 Centro Medico Effe - Poliambulatorio Fisioterapia e Osteopatia - Powered by Riccardo Favero - Informativa Privacy - Cookie - Credits

Telefono        049 55 66 432