Infanzia: troppe proteine aumentano la massa grassa


Mangiare troppe proteine durante la prima infanzia provoca, una volta raggiunti i 10 anni d’età, un aumento del grasso corporeo ma non della massa muscolare. A dimostrarlo uno studio che è stato presentato durante il Congresso europeo sull’obesità (ECO) tenuto a Porto in Portogallo.

Altri studi svolti precedentemente hanno rilevato che una dieta ad alto contenuto proteico durante i primi anni di vita porta i bambini ad avere un indice di massa corporea (BMI) più elevato. Ma non era stato definito se i chili in più fossero in forma di massa magra o dovuti a una maggiore adiposità. Per chiarire e approfondire questo aspetto, i ricercatori del Centro Medico Universitario Erasmus, a Rotterdam, nei Paesi Bassi, hanno condotto uno studio. Sono stati analizzati 3.564 casi, bambini olandesi la cui dieta è stata valutata con questionari sulla frequenza alimentare all’età di un anno. I partecipanti a questa ricerca sono stati misurati in altezza e peso ripetutamente tra uno e 10 anni, mentre all’età di 6 e 10 anni sono stati valutati il grasso e i muscoli. I dati sono stati corretti tendendo conto di alcune variabili come l’età, l’educazione materna, l’assunzione totale di energia, l’allattamento e l’attività fisica.

Dallo studio è stato rilevato che una maggiore assunzione di proteine totali, soprattutto quelle di origine animale come latticini e carne, era associata a una corporatura più pesante e con un maggiore indice di massa corporea all’età di 10 anni. Inoltre è stato riscontrato che non c’era stato aumento di massa muscolare ma di massa grassa.

 

 


Informazioni su Centro Medico Effe

Il poliambulatorio CENTRO MEDICO EFFE di Campodarsego (PADOVA), pone al centro della propria attività l’esigenza del paziente e il suo stato di salute, con l’attenzione e la competenza professionale necessarie a soddisfare ogni bisogno di diagnosi e cura.

Il poliambulatorio raggiunge tale obiettivo avvalendosi di un’equipe di professionisti altamente specializzati e di strumentazione sia diagnostica che riabilitativa all’avanguardia.

Il trattamento dati del paziente è completamente informatizzato, nel pieno rispetto della privacy, pilastro fondamentale in ambiente sanitario.

L’ambito riabilitativo è seguito con estrema professionalità dal Dott. Favero Riccardo, Fisioterapista e D.O Osteopata di scuola Francese, con pluriennale esperienza in ambito sportivo di primo livello sia nazionale che internazionale.