Il 7 maggio sarà la giornata mondiale della Risata. In occasione di questo evento si ricorderà il celeberrimo medico statunitense e fondatore della clown terapia Patch Adams. “La salute si basa sulla felicità”, su questo motto Patch Adams ha fondato il suo metodo terapeutico, combinando umorismo e divertimento quali ingredienti essenziali per la guarigione fisica e mentale del paziente. Ad oggi la “Terapia del Sorriso” è considerata di beneficio anche per la respirazione, ossigenazione, circolazione, riduzione dello stress e degli stati ansiosi, oltre che per aiutare i malati a vivere meglio la loro patologia.

I benefici infatti di una risata sul corpo e sulla mente sono molteplici: migliora la circolazione del sangue, aiuta a prevenire le malattie cardiovascolari, contrasta ansia e depressione, tiene il cervello allenato e contribuisce alla salute del sistema immunitario. Ma migliora anche il rapporto con gli altri e con se stessi, influenzando in modo positivo le relazioni a livello privato e lavorativo.

Secondo recenti studi della St. Edwards University di Austin (Texas), su 2500 impiegati l’81% si dichiara maggiormente produttivo se inserito in un contesto dove regna il buonumore. Un altro studio effettuato dalla Mayo Foundation for Medical Education and Research ha rivelato che ridere riduce in modo drastico gli ormoni dello stress.

Perciò ridere in libertà è solo che un toccasana per il corpo e per l’umore. Ridere anche nei momenti di stress non fa scomparire i problemi, ma permette alla persona di ritrovare uno stato emotivo da cui ricavare una rinnovata energia per agire.

 

© 2013 - 2018 Centro Medico Effe - Poliambulatorio Fisioterapia e Osteopatia - Powered by Riccardo Favero - Informativa Privacy - Cookie - Credits

Telefono        049 55 66 432