Quando una persona sospetta di essere positiva al COVID-19 è opportuno prima di tutto mantenere la calma.
E’ importante rimanere a casa adottando tutte le misure igieniche necessarie e di protezione.
Se presenta anche sintomi la cosa migliore da fare è isolarla e attendere l’arrivo del medico per effettuare il test.

I sintomi più comuni che si possono presentare sono:
Tosse secca, febbre, difficoltà respiratorie, mal di gola, dolori muscolari.

Inoltre tutti ormai sono a conoscenza del protocollo d’azione nel nostro paese. Il governo ha messo a disposizione dei numeri da poter chiamare in caso di necessità.
La responsabilità prima di tutto.

Un’alta percentuale di persone può guarire rimanendo a casa senza la necessità che intervenga il medico o di effettuare trattamenti specifici.

Prestare attenzione alla popolazione più a rischio; in questi casi ci riferiamo soprattutto a persone anziane, pazienti cardiopatici, diabetici, con malattie croniche e con le difese basse.

Le principali linee guida da seguire sono:

  • il contagiato deve rimanere all’interno della sua stanza e se possibile dovrebbe avere un proprio bagno a disposizione. Altrimenti disinfettare con igienizzanti o con la candeggina;
  • Inoltre a disposizione deve avere una pattumiera ermetica per buttare tutti i suoi rifiuti;
  • Gli indumenti vanno lavati separatamente a una temperatura non inferiore ai 60 gradi;
  • Nel caso in cui dovesse abbandonare la stanza è obbligatorio che mantenga la distanza di 1 metro dai familiari e che utilizzi sempre la mascherina.

Per sapere se si è guariti dal virus, gli operatori sanitari effettueranno due test con un intervallo di 24h l’uno dall’altro. Se entrambi risultano negativi la malattia è stata superata.

Il miglior consiglio è quello di non entrare nel panico.

 

Write a comment:

You must be logged in to post a comment.

© 2013 - 2018 Centro Medico Effe - Poliambulatorio Fisioterapia e Osteopatia - Powered by Riccardo Favero - Informativa Privacy - Cookie - Credits

Telefono        049 55 66 432