EPATITE E: ATTENZIONE ALLA CARNE SUINA


La causa più comune nell’Unione Europea di infezione da epatite E è il consumo di carne suina cruda o non cotta. Negli ultimi 10 anni i casi si sono duplicati, arrivando fino a 21.000 in tutta Europa. L’Autorità europea per la sicurezza alimentare (Efsa) ha costituito un gruppo di esperti sulla diffusione della patologia.

L’epatite E è una malattia del fegato caudata dal virus HEV, è asintomatica, ma può causare insufficienza epatica in soggetti a rischio come gli immunodepressi.

L’infezione solitamente viene acquisita in Europa, e non in viaggi al di fuori del vecchio Continente. La fascia più colpita sono gli uomini over 50.

La presidente dell’Efsa, Rosa Girones, afferma: «Anche se non è diffusa quanto altre malattie trasmesse da alimenti, l’epatite E è motivo di crescente preoccupazione nell’UE». Inoltre continua: «in passato si riteneva che la principale fonte di infezione fosse l’acqua contaminata bevuta durante i viaggi fuori dall’UE. Ora invece sappiamo che la principale fonte di trasmissione della malattia in Europa è il cibo». I principali portatori del virus HEV sono i maiali domestici, oltre che i cinghiali. Quindi è a rischio chi consuma la loro carne cruda o poco cotta, in quanto il virus viene inattivato dal calore della cottura.

 

 


Informazioni su Centro Medico Effe

Il poliambulatorio CENTRO MEDICO EFFE di Campodarsego (PADOVA), pone al centro della propria attività l’esigenza del paziente e il suo stato di salute, con l’attenzione e la competenza professionale necessarie a soddisfare ogni bisogno di diagnosi e cura.

Il poliambulatorio raggiunge tale obiettivo avvalendosi di un’equipe di professionisti altamente specializzati e di strumentazione sia diagnostica che riabilitativa all’avanguardia.

Il trattamento dati del paziente è completamente informatizzato, nel pieno rispetto della privacy, pilastro fondamentale in ambiente sanitario.

L’ambito riabilitativo è seguito con estrema professionalità dal Dott. Favero Riccardo, Fisioterapista e D.O Osteopata di scuola Francese, con pluriennale esperienza in ambito sportivo di primo livello sia nazionale che internazionale.