La perdita di chili facilita la scomparsa del diabete. Uno studio infatti rivela che il diabete di tipo 2 si può sconfiggere con la dieta. Questa ricerca, presentata al congresso annuale dell’Associazione americana di malattia, ha confermato come la perdita di peso sia correlata alla scomparsa della malattia.

L’indagine è stata svolta su 300 pazienti fra il 2014 e il 2017, i soggetti esaminati sono stati suddivisi in due gruppi.

Il primo gruppo ha assunto i medicinali utili a contrastare i sintomi della patologia, come gli antipertensivi e gli antiglicemici. Il secondo gruppo invece non ha assunto nessun farmaco, ma per alcuni mesi ha seguito una dieta specifica per perdere peso e mantenere la forma raggiunta.

Quali sono stati i risultati?

Un terzo dei pazienti del secondo gruppo (il 36%) alla fine dell’esperimento ha presentato una remissione della malattia. Questi risultati positivi sono continuati anche nel corso dei due anni successivi.

Roy Taylor, professore di Medicina e metabolismo presso la Newcastle University, spiega: “Lo studio dimostra che le persone con diabete di tipo 2 possono avere una scelta e la malattia non rappresenta una sentenza a vita se il semplice ed efficace metodo della perdita di peso e del suo mantenimento viene attuato, i soggetti con diabete 2 iniziale possono tornare ad uno stato di salute normale con una notevole riduzione del rischio di serie complicazioni a lungo termine associate al diabete, come le malattie cardiovascolari”.

Quale dieta è consigliata per chi soffre di diabete?

Gli studiosi sottolineano l’importanza di un’alimentazione vegana e vegetariana, con il consumo di cinque porzioni di frutta, verdura e legumi ogni giorno, ma anche un quantitativo adeguato di cereali integrali.

 

Write a comment:

You must be logged in to post a comment.

© 2013 - 2018 Centro Medico Effe - Poliambulatorio Fisioterapia e Osteopatia - Powered by Riccardo Favero - Informativa Privacy - Cookie - Credits

Telefono        049 55 66 432