Crioterapia


La crioterapia è un particolare tipo di terapia che fa uso del ghiaccio; il trasferimento tra quest’ultimo e il corpo avviene per mezzo di un meccanismo di conduzione e porta a un abbassamento generale della temperatura corporea.

Il “freddo” determina una vasocostrizione (riduzione del calibro dei vasi) che diminuisce l’afflusso sanguigno. La crioterapia fa parte del trattamento iniziale delle distorsioni, degli strappi muscolari e delle lesioni tendinee. Consiste nell’applicazione di ghiaccio o di gas sulla pelle, protetta da un pezzo di tessuto per evitare danni.

Le contusioni sono uno dei problemi trattati con il ghiaccio, come anche e i traumi muscolo-scheletrici, nei quali esso aiuta a diminuire la sensibilità al dolore. È l’effetto analgesico del freddo ad agire proprio sulla zona trattata. L’ipotermia che si genera impedisce la trasmissione degli impulsi dolorosi.

Inoltre un altro effetto noto del ghiaccio è quello di alleviare il gonfiore, correlato alla vasocostrizione indotta, che impedisce lo stravaso di sangue nei tessuti. Il ghiaccio è utilizzato anche per sciogliere i muscoli, che si rilassano quando sono a contatto con una fonte fredda.

 

 

crioterapia

 

 

La crioterapia è utile per questo tipo di problematiche:

  • Torcicollo
  • Rilassamento muscolare
  • Analgesia
  • Epicondilite latereale
  • Riduzione dell’infiammazione
  • Artrosi della mano
  • Lombalgia
  • Distorsione del ginocchio con interessamento dei legamenti (Post operativa)
  • Riduzione dell’infiammazione
  • Riduzione dell’edema
  • Artrosi del ginocchio