I principali sintomi dell’influenza sono: brividi di febbre, tosse, dolori articolari e debolezza generica.
Nel 2019 già 1 milioni di italiani sono a letto con l’influenza. Al momento, il livello di incidenza in Italia è pari a 3,7 casi per mille assistiti e a essere colpiti sono soprattutto i bambini al di sotto dei 5 anni, tra i quali si osserva un’incidenza di 11,1 casi per mille assistiti.
Tutti questi dati emergono dal sistema di sorveglianza epidemiologica delle sindromi influenzali.

Principalmente, i virus che circolano maggiormente sono:

  • l’AH3N2, che colpisce per lo più gli anziani;
  • l’AH1N1, virus che fu responsabile della pandemia influenzale del 2009.

In genere l’influenza può durare dai tre ai cinque giorni quindi è opportuno rimanere a casa riprendendosi al meglio e cercando di evitare gli sbalzi di temperatura che possono influire.
I consigli del medico sono sempre opportuni da seguire, prescrivendo anche dei semplici medicinale per alleviare il dolore.
In questi casi il riposo, la reidratazione e una dieta sana e bilanciata possono aiutare.
Ricordarsi inoltre di areare spesso casa e lavarsi le mani regolarmente. Evitare i luoghi particolarmente affollati.

Mangiare opportune verdure, legumi, frutta, aiuteranno a rafforzare le difese immunitarie grazie alle vitamine presenti.
Verdure soprattutto ricche di vitamina A aiutano a dare il giusto quantitativo di Sali minerali e vitamine antiossidanti aiutando così a combattere il cambio di stagione sull’organismo.
Non farsi mancare la frutta e i legumi che contengono ferro e sono ricchi di fibre.

Write a comment:

You must be logged in to post a comment.

© 2013 - 2018 Centro Medico Effe - Poliambulatorio Fisioterapia e Osteopatia - Powered by Riccardo Favero - Informativa Privacy - Cookie - Credits

Telefono        049 55 66 432