E’ opportuno assumere circa 200 grammi al giorno di mirtilli per circa un mese per poter controllare la pressione sanguigna. Il colore blu presente nei mirtilli ha molte proprietà antiossidanti che potrebbe avere un ruolo fondamentale nel controllo dell’ipertensione.
Non solo i mirtilli sono degli anti-ipertensivi naturali, ma sono ottimi anche per le infezioni.

Tutto questo fu esaminato grazie ad uno studio del King’s College di Londra in una ricerca pubblicata, in cui si sottolinea come questi magnifici frutti blu siano un vero toccasana per la salute cardio-circolatoria.
Lo studio esaminò inoltre che gli effetti dell’assunzione dei 200 grammi di mirtilli sulla funzione vascolare era già evidente dopo due ore dall’assunzione.

Come viene spiegato da una ricercatrice, i mirtilli per godere a pieno del loro beneficio andrebbero mangiati per intero. Se le variazioni osservate nella funzione dei vasi sanguigni dopo aver mangiato ogni giorno mirtilli potessero essere prolungate per l’intera vita di una persona si potrebbe ridurre il rischio di sviluppare malattia cardiovascolare del 20%.

 

Write a comment:

You must be logged in to post a comment.

© 2013 - 2018 Centro Medico Effe - Poliambulatorio Fisioterapia e Osteopatia - Powered by Riccardo Favero - Informativa Privacy - Cookie - Credits

Telefono        049 55 66 432