Attenzione al cibo spazzatura, favorisce le allergie alimentari. A partire dagli snack fino ai prodotti confezionati e agli alimenti dei fast food, tutti questi cibi potrebbero contribuire al dilagare delle allergie alimentari nei bambini. E’ quello che suggerisce uno studio italiano che sarà presentato al 52esimo Meeting Annuale della European Society of Pediatric Gastroenterology, Hepatology and Nutrition.

Questa ricerca è stata condotta a Napoli, presso l’Università Federico II, e ha preso in osservazione un campione di bambini tra i 6 e i 12 anni. I prodotti sotto accusa si chiamano AGEs e sottolineano una reazione tra zucchero e proteina, di cui ne sono ricchi i cibi industriali.

E’ stato verificato dagli esperti che gli AGEs sono presenti nella pelle dei bambini che sono affetti da allergie alimentari (come ad esempio le allergie al latte o alle uova).

I coetanei invece, senza allergie o con forme allergiche respiratorie ma non alimentari, non presentavano questo eccesso di AGEs sottocute. Vi è quindi la possibilità che gli AGEs favoriscano l’insorgere delle allergie alimentari alterando le pareti dell’intestino.

Write a comment:

You must be logged in to post a comment.

© 2013 - 2018 Centro Medico Effe - Poliambulatorio Fisioterapia e Osteopatia - Powered by Riccardo Favero - Informativa Privacy - Cookie - Credits

Telefono        049 55 66 432